THE ROYAL HOUSE OF THE TWO SICILIES
REAL CASA DELLE DUE SICILIE

 

 

LETTER OF PROTEST FROM THE PRINCE OF CASSARO, NEAPOLITAN AMBASSADOR IN MADRID, TO THE SPANISH SECRETARY OF STATE, AGAINST THE PROMULGATION OF THE PRAGMATIC SANCTION OF 1830

"Confidenziale.

"Eccellenza.

"Sono stato informato che sì tratta di cambiare la legge di successione stabilita in Ispagna da S. M. Il Re Filippo V, per la quale non sono chiamati a questa Corona se non i Maschi, e di sostituirne un'altra che darebbe il dritto di succedere anche alle Femmine.

"S. M. Il Re Mio augusto padrone, al quale mi son fatto un dovere di sommettere tale notizia, non ha potuto sentirla senza grande sorpresa, a mi ha ordinato di far osservare a V. E. Le gravi conseguenze, che potrebbero derivare dall'abolizione della legge che ha regolato la successione al'trono di Spagna sin dal tempo che la casa borbone comincio a regnarvi.

"Egli è prima di tutto da considerarsi, che la legge di Filippo V si credette necessaria da tutte le Potenze dopo la guerra di successione, per assicurare la tranquillittà dell'europa, e l'equilibrio fra le stesse Potenze; che fu fatta di comune accordo, e consolido nella casa Borbone un trono, che le era costato immensi sacrifici; che i motivi che la dettarono, sussistendo tuttavía, niuna considerazione particolare dovrebbe indurre questo Augusto Sovrano a derogarvi in pregiudizio degli interessi generali, e principalmente di quelli importantissimi della sua propria dinastia

"La possessione della Spagna potrebbe, per via della Legge che vorrebbe introdursi, passare in un'altra Famiglia; e non necessario diffendersi in argomenti per convincere V. E. dell'importanza che devono attaccare gli augusti Borboni attualmente regnanti, affinché i dritti alla sovranita di questi stati, che hanno tanto contribuito alla potenza e allo splendore de' tre rami della casa Borbone, si conservino in un principe della medesima famiglia.

"V. E. Comprenderá facilmente colla sua penetrazione tutte le conseguenze che a risentir verrebbero i Sovrani delle Due Sicilie e di Francia da un cambiamento di Dinastia, per cui potrebbero nuovamente suscitarsi interminabili questioni, e sanguinose guerre. Oltre di cio la legge di successione di Filippo V, adottata allora di comune consentimento, ha fatto acquistare al ramo della famiglia Borbone delle Due Sicilie de'dritti eventuali sulla Corona di Spagna, I quali consacrati da lungo corso di tempo non possono ad un tratto annullarsi, ne S. M. Il Re Mio Signore potrebbe in alcun modo rinunziarvi.

"Compiacendosi V E. Di portare all'alta cognizione di Sua Maestà Cattolica queste riflessioni unitamente alle oltre che ho avuto l'onore di farle verbalmente, non dubito, che la Maestà Sua, considerando maturamente la gravezza del loro oggetto, si degnerá ordinare di sospendervi la pubblicazione di una legge, della quale non si potrebbero attendere che i più tristi risultati.

"Rinnovo a V. E. Con questa occasione le assicurazioni della distintissima considerazione, con cui ho l'onore di esere

Di Vostra Eccellenza,

Madrid 29 Marzo 1830.

Dev(otissi)mo ed Obbl(igatissi)mo Serv(ito)Re vero, IL PRINCIPE DI CASSARO."

"A Sua Eccellenza Il Signor Cavalieri Salmon, Primo Segretario di Stato e del Dispaccio Universale, &c &c"

[Archives of the Ministry of Foreign Affairs, Madrid, Historical Section, Box number 2036]

RETURN TO COMMENTARY

 

 

 

 

 

 

tstask6.gif (1571 bytes)

 

 

FULL TEXT OF PRAGMATIC DECREE OF 1759